Pimp my story (1to1)

Ci sono progetti che richiedono una marcia in più. Magari è già tutto completo... ma manca qualcosa. A volte una storia può magicamente far spiccare il volo al progetto, dargli vita, renderlo capace di emozionare. Può essere dunque utile il supporto di un story designer per ragionare a tutto tondo sul progetto, sugli obiettivi da raggiungere, sui valori da trasmettere, sui i partecipanti da coinvolgere. Sarà così possibile individuare la struttura narrativa più adatta e capire insieme come implementarla al meglio. La consulenza é personalizzata in base al settore di riferimento e alle caratteristiche del progetto.

Nicola Mastrorilli · Luglio 27, 2021

Programma di consulenza personalizzata per la messa a punto di una struttura narrativa a supporto di un proprio progetto.

L’intervento si struttura in un processo in 4 step che abbiamo consolidato nel tempo, storia dopo storia, racconto dopo racconto.

  1. Sessione di briefing iniziale (con consegna eventuali documenti realizzati).
  2. Analisi e verifica da parte del story designer ( correzione e/o predisposizione struttura narrativa e alcuni elementi esemplificativi).
  3. Sessione di condivisione dello schema narrativo proposto, delle scelte in termini di personaggi ed evoluzione degli stessi, indicazione di consigli pratici per la messa a punto della storia secondo le indicazioni condivise.
  4. Sessione di fine tuning del progetto finale con indicazioni e suggerimenti per eventuali ulteriori miglioramenti.

Le sessioni ai punti 1, 3 e 4 si svolgono online tramite piattaforma di webmeeting e orari condivisi con il Cliente. L’attività al punto 2 si svolge in modalità asincrona e normalmente viene espletata nell’arco di una settimana circa.

Il programma complessivamente non ha una durata prefissata. Si può concludere nel giro di 10 giorni oppure può estendersi per più di un mese. Gli appuntamenti infatti saranno presi in modo da consentire al Cliente di elaborare il report al meglio delle possibilità.

Il percorso di coaching consente di guadagnare 50 ESOPI, i punti che premiano le esperienze di apprendimento sul tema del business storytelling.

Il percorso di coaching regala inoltre 30 ASSI, i punti da utilizzare per sbloccare i contenuti Premium di Cartesiani (tutorial, eventi e materiali esclusivi per i membri della Community).

Il consulente responsabile del percorso é Nicola Mastrorilli. Information designer, fondatore di Cartesiani.it (nel 2013 fu il primo blog italiano interamente dedicato alla visualizzazione dei dati) é consulente per progetti di comunicazione da oltre 20 anni occupandosi anche di formazione in tutte le sue forme (online e offline).

Ha introdotto, per la prima volta in moltissime aziende italiane, un approccio visuale ai dati e l’uso delle tecniche dello storytelling nei progetti di business. E’ docente per i Corsi Universitari di Ca’ Foscari in Digital Management presso H-Farm, realtà presso cui svolge anche il ruolo di mentore per le start-up incubate. Un tempo maratoneta… oggi corre dietro alle piccole Agata e Nora.

Il percorso di coaching è universale. Non importa con quali elementi si voglia realizzare il progetto in quanto si ragiona sulle modalità di impostare la struttura narrativa e sulle tecniche per massimizzare l’efficacia dei personaggi e degli elementi della storia. Rimane come unico requisito la disponibilità di una connessione internet e di un dispositivo per effettuare un web meeting.

Per qualsiasi dubbio puoi consultare le nostre F.A.Q. oppure scriverci direttamente a info@cartesiani.it.

About Instructor

Not Enrolled

Corso Includes

  • 1 Lezione